15 Ottobre 2018
RSS Facebook
Mercoledì, 03 Ottobre 2018 07:28

Il sindaco di Riace coniò una moneta per i migranti In evidenza

 Il sindaco di Riace, paladino dei diritti o delinquente?

Scritto da  redazione
Vota questo articolo
(0 Voti)

 

Domenico Lucano, il sindaco di Riace, arrestato  dalla Guardia di Finanza, con l'accusa di favoreggiamento dell'immigrazione e illeciti nell'affidamento del servizio raccolta rifiuti, ha negli ultimi anni  messo in atto diverse iniziative per migliorare l'integrazione. Una di queste era "la moneta per migranti", buoni appositamente emessi dal Comune per acquistare generi di prima necessità nei negozi affiliati. I migranti ospitati nel centro della Locride, potevano così approvvigionarsi presso gli esercizi che sarebbero poi stati rimborsati dal Comune stesso con i fondi europei.

Le "banconote" riportavano le effige di personaggi famosi come Dario Fo', Che Guevara Franco Basaglia etc

Questa una nota di Saviano apparsa su facebook in merito alla vicende del Sindaco Lucano:

 "Io sono un fuorilegge", dice Mimmo Lucano. Fuorilegge per aver fatto carte d’identità a chi avrebbe dovuto avere documenti per diritto e in tempi brevi. Per essersi assunto, da solo, responsabilità che dovrebbe assumersi un intero Paese. E invece, insieme a questa politica codarda, tutti giriamo lo sguardo altrove. Agli occhi dell’opinione pubblica si vuol far passare Mimmo Lucano per colpevole e chi ha rubato agli italiani quasi 50 milioni di euro, chi ha sequestrato persone inermi per bieco profitto politico, no. Tutto questo è paradossale. Riace è il modello più importante di accoglienza di tutto il Mediterraneo; dobbiamo mettere il nostro corpo in difesa del progetto Riace. Vi invito tutti a stare accanto a Mimmo Lucano. La democrazia va difesa e questo processo diventa un banco di prova: impegniamoci a smontare, una a una, le accuse a Mimmo Lucano. Perché, come disse Bertold Brecht: “Quando l’ingiustizia diventa legge, la resistenza diventa dovere”.

 

Letto 37 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense