21 Ottobre 2017
RSS Facebook
Venerdì, 29 Settembre 2017 12:20

Ius soli sì o Ius soli no? Questo è il problema. In evidenza

Una partita ancora tutta da giocare quella dello IUS SOLI in Italia che, nelle parole di Delrio, “[…] è una battaglia, non di un gruppo politico, ma di civiltà. Penso che i partiti non devono dare ordini, perché è un voto sui diritti. Un voto di coscienza e non credo che tra i sostenitori di Ap e 5 stelle non ci sia nessuno sensibile ai diritti dei cittadini”.

Scritto da  Michela Belli
Vota questo articolo
(3 Voti)

A poche ore dalle parole pessimiste di Maria Elena Boschi, “mancano i numeri”, il ministro per le infrastrutture Delrio rimescola le carte, dichiarando alla festa nazionale di Mdp-Articolo1, tenutasi a Napoli lo scorso 27 settembre: ”Lo Ius soli? L’autunno è appena cominciato e l’inverno è lontano.”

Gli fa eco anche il presidente del Senato Grasso che commenta le parole della Boschi così: “io dico, abbiamo fatto una lotta per il codice antimafia e l’abbiamo vinta. Perché non possiamo farcela anche in questa legislatura con lo Ius soli? Poi non sono un idealista, bisogna cercare i voti, prima di mettere in sicurezza i conti, ma sono fiducioso che dopo la legge di bilancio si possa approvare.” A sigillare, le loro dichiarazioni, anche la voce autorevole di Pier Luigi Bersani che afferma: “E’ un’ingiustizia radicale, uno schiaffo inaccettabile. MI auguro che, ormai allo scadere della legislatura, con una destra incombente in tutto il mondo, spero che ci possiamo riprovare e che si colga la cosa sacrosanta che ha detto il presidente Grasso. Una sinistra che rinuncia al combattimento per le idee è una sinistra morta”.

Un messaggio ottimista che va ad aggiungersi al messaggio lanciato pochi giorni fa da Papa Francesco, il quale, ha lodato l’iniziativa dei Radicali “Ero straniero” che mira a sostituire l’attuale legge Bossi-Fini. Eppure, neanche le parole del Papa, sembrano smuovere l’Italia cattolica e cristiana, dalla pericolosa deriva xenofoba che stiamo attraversando.

Letto 167 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

WEINSTEIN VA IN REHAB

16 Ottobre 2017
WEINSTEIN VA IN REHAB

#quellavoltache lo stupratore seriale andò in riabilitazione per dipendenza sessuale e, il caso fu bello e chiuso.

Giornata Internazionale delle Bambine.

12 Ottobre 2017
Giornata Internazionale delle Bambine.

Mettiamo che nasci donna. Mettiamo che nasci donna e povera. Mettiamo che nasci donna, povera e nel sud del mondo.

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense