20 Gennaio 2019
RSS Facebook
Venerdì, 21 Novembre 2014 09:03

La vittoria di de Magistris, la sua Napoli è in festa

Rigettato il ricorso del Ministro degli interni e di un paio di associazioni minori, si apre per Napoli una pagina nuova, opposizioni disorientate

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)

La terza sezione del Consiglio di Stato, presieduta da Pier Giorgio Lignani, peraltro come era largamente previsto, ha rigettato il ricorso del Ministro degli Interni Angelino Alfano, sostenuto anche da un paio di piccole associazioni.

Il Sindaco di Napoli è stato sostenuto anche dall’ANCI e un paio di Consiglieri Metropolitani. Luigi de Magistris ha passato queste ultime ore in perfetta serenità, si preoccupato, i casi Cucchi, Aquila, lo stesso processo Saviano e infine la scandalosa conclusione del caso Etenit, non fanno un bel quadro della situazione del pianeta giustizia, ma normalmente le decisioni che prende il Tar sono pressoché Inespugnabili.

Ora il Sindaco potrà riprendere a lavorare con maggiore lena, e l’arrivo dei 170 milioni che due giorni fa la Corte dei Conti ha sbloccato sono un maggiore incentivo a realizzare i progetti che in campagna elettorale aveva assunto come suoi e che per l’assoluta mancanza di fondi e qualche trave di traverso gli avevano impedito di onorare. “Non credo che questo sia l’ultimo attacco a me e la città, penso che nessuno si arrenderà all’idea di cambaire le carte in tavola, ma dobbiamo lavorare anche tra le difficltà” ha dichiarato il Sindaco reintegrato dal TAR nel suo ruolo.

La decisone del Consiglio di Stato ovviamente non farà piacere a chi in questi ultimi mesi ha cercato con mezzi non politici e una propaganda che ha tratti ha sfiorato la personalizzazione del caso e, che di fatto aveva  già avviato la macchina delle elezioni in città, benché il Sindaco avesse più volte dichiarato che non avrebbe lasciato il suo posto, ritornando per la strada e lasciando la guida di Napoli al Vice Sindaco Sodano.

Letto 911 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

29 Ottobre 2018
QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

Affisso in un ristorante di Napoli un divieto di entrata per Matteo Salvini. Il manifestino sulla porta è fin troppo chiaro: c’è la faccia di Salvini con un netto segnale di divieto...

Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

25 Ottobre 2018
Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

Applausi a scena aperta per il ritorno al teatro Bellini dell'Orchestra di Piazza Vittorio che dedica ancora a Mozart il suo nuovo spettacolo teatrale: Il Don Giovanni, il nuovo lavoro firmato dall'orchestra più...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense