20 Febbraio 2019
RSS Facebook
Sabato, 01 Febbraio 2014 22:36

Orrore in Siria omicidio di gruppo

Un raid aereo dell’esercito del dittatore sanguinario Assad causa 50 morti, 14 sono bambini

Scritto da 
Vota questo articolo
(6 Voti)

I crimini contro l’umanità in Siria continuano, è di pochi minuti fa la notizia che l’esercito di uno dei peggiori criminali della storia dal dopoguerra in poi, cercando oppositori di regime ha scatenato un inferno di fuoco e fiamme contro un piccolo villaggio nelle vicinanze di Aleppo. Stando alle prime news questo criminale raid ha causato la morte di 50 persone, 14 sono bambini. Ormai non c’è più tempo per dialogare, e non si può più preparare nessun tavolo con un uomo che dovrebbe soltanto stare seduto su un tavolo di un tribunale che giudica i crimini contro l’umanità L’esercito cercava oppositori del regime che si sarebbero nascosti all’interno del villaggio, ancora in attività. Dopo le bombe di piombo e di gas tossici Assad non ha più nessun credito, la comunità internazionale non deve avere più nessun indugio e liberare il pianeta di un essere che pur di mantenere il suo salotto e potere non bada più a spese o a vite. Si sa chi sono i suoi protettori, ma non c’è più un minuto da perdere, Assad se ne deve andare, subito, la vita dei bambini e quindi il futuro del mondo non possono essere trattati come carne da macello, cui aggiungiamo che anche nei mattatoi glii animali vengono trattati con più umanità. La guerra civile in Siria dura ormai da anni e ha causato un numero di vittime superiore a qualsiasi più pessimistica immaginazione. Il mondo dei potenti continua a guardare e a non trovare il modo di liberarsi di un uomo a causa delle sue potenti amicizie.

Il Raid è stato effettuato con elicotteri che hanno sganciato barili carichi di esplosivo.

Letto 1146 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

29 Ottobre 2018
QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

Affisso in un ristorante di Napoli un divieto di entrata per Matteo Salvini. Il manifestino sulla porta è fin troppo chiaro: c’è la faccia di Salvini con un netto segnale di divieto...

Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

25 Ottobre 2018
Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

Applausi a scena aperta per il ritorno al teatro Bellini dell'Orchestra di Piazza Vittorio che dedica ancora a Mozart il suo nuovo spettacolo teatrale: Il Don Giovanni, il nuovo lavoro firmato dall'orchestra più...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense