23 Aprile 2019
RSS Facebook
Lunedì, 04 Aprile 2016 16:51

Leopardi amava Ranieri: il teatro contro gli ipocriti

Dopo quasi duecento anni, Mario Gelardi mette in scena la passione del poeta per il bellimbusto napoletano. A Napoli, a pochi metri dal luogo in cui Giacomo morì...tra le braccia di Ranieri.

Scritto da  Claudio Finelli
Vota questo articolo
(1 Vota)

 

 

Debutto in prima nazionale

8/9/10 Aprile 2016

(venerdi e sabato ore 21, domenica ore 18)

IL NUOVO TEATRO SANITA'

presenta

LEOPARDI AMAVA RANIERI

di Claudio Finelli e Antonio Mocciola

con ANTONIO AGEROLA e FULVIO SACCO

e con la partecipazione in video di LALLA ESPOSITO e IRENE GRASSO

REGIA MARIO GELARDI

Elaborazione video e musiche originali di Ciro Pellegrino

Scene e Costumi di Barbara Veloce

Luci di Paco Summonte

Foto di Vincenzo Antonucci

Grafica di Luciano Correale

Ufficio Stampa di Milena Cozzolino e Antonella D'Arco

Organizzazione di Roberta De Pasquale

 

È venuto il momento di dire la verità.

È ora di svelare quello che per anni, libri e insegnanti vi hanno inutilmente nascosto.

Giacomo Leopardi ha avuto un grande amore.

Un amore gay: Antonio Ranieri.

E se Ranieri, per la vergogna, decise di bruciare le lettere che scrisse al poeta, le lettere di Giacomo parlano chiaro:

#LeopardiAmavaRanieri

Il Nuovo Teatro Sanità è in Piazzetta san Vincenzo 1 (Rione Sanità) - per info e prenotazioni 3396666426

PROMOZIONE SOCI ARCIGAY SOLO 5 EURO

Letto 655 volte Ultima modifica il Lunedì, 04 Aprile 2016 17:17

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Vittorio del Tufo porta la magia di Napoli a Scampia

16 Aprile 2019
Vittorio del Tufo porta la magia di Napoli a Scampia

Ieri, 16 aprile, Vittorio del Tufo, da tempo impegnato anche come scrittore, ha presentato il suo ultimo libro "Napoli magica" nel teatro dell'Istituto Vittorio Veneto - alberghiero e tecnico turistico, di Scampia.

Tito e Giulio Cesare al Teatro Bellini

23 Marzo 2019
Tito e Giulio Cesare al Teatro Bellini

Si conclude alla grande il doppio spettacolo Tito e Giulio Cesare al Bellini. Applausi a scena aperta del folto pubblico che quotidianamente affolla platea e palchi dello storico teatro. Giulio Cesare e Tito...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense