22 Agosto 2019
RSS Facebook
Anna Carla Broegg

Anna Carla Broegg

Domenica, 14 Dicembre 2014 12:16

Lima: si gioca il futuro del mondo

Le compagnie petrolifere e le multinazionali che sfruttano il carbone cercano di impedire un qualsiasi accordo per abolire i gas serra

 

Questa settimana sta succedendo una cosa pazzesca: i governi mondiali sono vicini a un accordo che include l’obiettivo dell’abbattimento totale dell’inquinamento da gas serra. Sarebbe un passo da gigante verso un pianeta alimentato al 100% da energia pulita! L’obiettivo è entrato nella bozza dell’accordo globale per il clima, ma è ancora a rischio. Mentre i ministri dell’ambiente di tutto il mondo sono a Lima, in Perù, per firmare l’accordo, le multinazionali che sfruttano petrolio, carbone e fracking, e i Paesi che vogliono poter continuare ad inquinare, stanno facendo di tutto per cancellare questo obiettivo rivoluzionario dal testo.

Ed è qui che entriamo in gioco noi. È merito innanzitutto dei cittadini aver imposto nell’agenda questo punto, ma ora dobbiamo proteggerlo! Se non ce la faremo, gli scienziati sono chiari: rischiamo che il clima vada fuori controllo da un momento all’altro, con conseguenze catastrofiche in tutto il Pianeta.

Il modo più efficace che abbiamo per impedire accordi dietro le quinte con le lobby dell’inquinamento è di sommergere i nostri Ministri con migliaia di messaggi. Se saremo abbastanza a scrivere, sapranno di essere sotto la lente dell’opinione pubblica, e che ci si aspetta che difendano l’obiettivo del 100% di energie pulite. Manda subito il tuo messaggio!

https://secure.avaaz.org/it/lima_summit_100_clean_eu/?bhgKFib&v=49850

Il team di Avaaz è al lavoro all’interno del vertice stesso: farà in modo che i delegati e i media di ogni Paese sappiano quanti messaggi sono stati mandati, e cercherà di proiettarli tutti su dei maxischermi dentro la sala conferenze e di consegnarli direttamente nelle mani dei singoli ministri. Gli attivisti che da sempre lottano per il clima dicono che non siamo mai stati così vicini ad un’azione concreta!

Dopo che il 21 settembre in centinaia di migliaia abbiamo marciato per le strade di tutto il mondo chiedendo un’azione per il clima, l’Unione Europea, gli USA e la Cina si stanno finalmente muovendo nella giusta direzione. Strappare la promessa di portare a zero l’inquinamento da combustibili fossili sarebbe una svolta epocale. Chiudiamo questo accordo prima che i lobbisti possano impedirlo. Manda ora un messaggio:

https://secure.avaaz.org/it/lima_summit_100_clean_eu/?bhgKFib&v=49850

Per anni abbiamo lottato contro il cambiamento climatico. I nostri governi si stanno finalmente attivando, ma la posta in gioco è ancora altissima e ora dipende da noi. Facciamo il possibile per proteggere l’accordo di cui abbiamo bisogno per salvare il Pianeta.

 

Continua la battaglia per il rispetto delle regole e il rilancio dell'economia nel settore edile Si attendono risposte concrete da parte delle Autorità

Gli anziani Masai della Tanzania lanciano il grido di allarme: vogliono far diventare il nostro Paese il più libero territorio di caccia al mondo

 

Da oltre 13 giorni l’esponente radicale Maurizio Bolognetti chiede alle istituzioni che sia resa pubblica l'anagrafe dei siti inquinati dal petrolio e dalle scorie di idrocarburi che necessitano di una bonifica.

Carpe diem. Cogli l'attimo. Sarà questo il tema della 45 esima edizione del Giffoni Experience, in programma dal 17 al 26 luglio a Giffoni Valle Piana (Sa).

Venerdì, 10 Ottobre 2014 00:00

Napoli - gli eventi del PAN

 Dal 18 settembre al 19 ottobre al PAN  la mostra "PITTURA. Suono Gesto Segno'' a cura di Francesco Gallo Mazzeo

Non si salvaguardano i diritti fondamentali

Chiuso il parco, partita inchiesta della Procura di Agrigento

Un transessuale di Miami ha speso 60.000 dollari in chirurgia estetica per avere il sedere più grande al mondo.

Nei prossimi giorni, precisamente il 18 settembre, la Scozia voterà un referendum epocale che deciderà l’indipendenza dal Regno Unito.

Pagina 3 di 6

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense