20 Gennaio 2019
RSS Facebook
Venerdì, 24 Giugno 2016 11:03

Gran Bretagna: è fuori dall'Europa

Il testa a testa durante la notte del referendum sulla Brexit si è trasformato nella vittoria degli euroscettici.

Scritto da  Roberta Di Maria
Vota questo articolo
(3 Voti)

Il risultato è arrivato… la Gran Bretagna è fuori dall’Unione Europea e a farne le spese, sono le borse di tutto il mondo in picchiata. Dall'entusiasmo iniziale tra i sostenitori dei pro-Ue si è passati all'euforia sul fronte opposto dei Leave, che vince con il 52% delle preferenze contro il 48% dei Remain. La Gran Bretagna ora deve fare davvero i conti con l'uscita dall’Europa. I seggi si sono chiusi alle 23 ora italiana e i primi opinion poll di YouGov davano il "No" all'uscita (Remain), al 52%, mentre i "Sì", cioè i voti a favore dell'uscita dalla Ue (Leave), al 48 per cento. Ma la situazione si è ribaltata con lo spoglio reale delle schede e con esso, l'ottimismo del Remain si è placato. L'inversione di rotta è iniziata con il risultato di Newcastle, dove il fronte pro-Ue ha raggiunto solo il 50,7%, contro il 49,3% del Leave. Un risultato che ha gettato nello sconforto coloro i quali speravano in un'affermazione netta del Remain, soprattutto se letto in maniera congiunta al dato di Sunderland: qui il Leave ha vinto con il 61,3% delle preferenze, contro il 38,7% dei Remain. Di fatto, con il procedere dello scrutinio nei singoli collegi sui 382 totali, il Leave si è portato in vantaggio sul Remain. E le previsioni iniziali si sono praticamente invertite. Il timore ha iniziato così a diffondersi tra i pro-Ue, ma in particolar modo sui mercati finanziari. Con la sterlina in crollo e le Borse asiatiche, aperte nel frattempo, che stanno precipitando. Gli europeisti hanno guardato con speranza ai dati in arrivo da Londra e dalla Scozia, ma non sono bastati a capovolgere lo svantaggio accumulato rispetto ai Leave. In effetti, il voto nel municipio della City di Londra, cuore del mondo finanziario britannico, aveva visto affermarsi il Remain al 75% delle preferenze contro il 25% del Leave. Anche per ciò che concerne il dato sull'affluenza è sceso rispetto ai conteggi della serata, assestandosi attorno al 72,2 per cento. Un picco dell'84% è stato registrato a Gibilterra, dove ha scelto il Remain il 95,4 per cento (contro un 4,1% che si è espresso per il Leave).

Letto 867 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

29 Ottobre 2018
QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

Affisso in un ristorante di Napoli un divieto di entrata per Matteo Salvini. Il manifestino sulla porta è fin troppo chiaro: c’è la faccia di Salvini con un netto segnale di divieto...

Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

25 Ottobre 2018
Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

Applausi a scena aperta per il ritorno al teatro Bellini dell'Orchestra di Piazza Vittorio che dedica ancora a Mozart il suo nuovo spettacolo teatrale: Il Don Giovanni, il nuovo lavoro firmato dall'orchestra più...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense

ILeggi le altre notizie nostri sostenitori

Clicca su uno dei banner e visita il sito