23 Aprile 2019
RSS Facebook
Lunedì, 02 Marzo 2015 11:53

Isis: uccidete twitter e tutti gli atei In evidenza

Proclama dei miliziani del proclamato Stato Islamico indirizzato a tutti i jihadisti sparsi nel mondo

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ancora una volta sotto la mira dei fondatori e fiancheggiatori dell’auto proclamato Stato Islamico (ISIS) sono finiti gli atei di tutto il modo e il fondatore, Jack Dorseyinsieme a tutti gli impiegati del social Twitter.

Da un po’ di tempo il social Twitter ha provveduto a censurare appelli e altri messaggi provenienti dal mondo che gira attorno all’ISIS.

In un comunicato diramato da un sito web di Pastebin, che normalmente è usato dai programmatori per archiviare e condividere frammenti ed esempi di codice sorgente, si legge tra l’altro “"Avete iniziato questa guerra fallimentare mentre vi avevamo avvertito dall'inizio che non è la vostra guerra, ma non lo avete capito e avete continuato a chiudere i nostri account su Twitter, ma come vedete noi torniamo sempre e i nostri uomini vi toglieranno la vita”

Nell'appello, scritto in lingua araba, ci si rivolge a tutti gli uomini di fede musulmana a distruggere Twitter e i suoi dipendenti in qualunque parte del mondo si trovino, e che non venga risparmiato nessun ateo.

Non la si può definire una fatwa, perché non è stata diramata da nessuna autorità religiosa, ma semplicemente di minacce che ricalcano le altre che ormai da tempo ascoltiamo.

Twitter, evidentemente in ansia, sta collaborando con le autorità militari americane e inglesi per verificare l’attendibilità del proclama.

Intanto in Irak prosegue l’avanzata dell’esercito iracheno per riconquistare la città natale di Saddam Husain, Tikrit, che da oltre un anno è saldamente nelle mani dei miliziani dell'Isis. L’avanzata dell’esercito appare costante e inarrestabile, sono utilizzate nelle operazioni militari forze di artiglieria e dell’aviazione irakena

Letto 957 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Vittorio del Tufo porta la magia di Napoli a Scampia

16 Aprile 2019
Vittorio del Tufo porta la magia di Napoli a Scampia

Ieri, 16 aprile, Vittorio del Tufo, da tempo impegnato anche come scrittore, ha presentato il suo ultimo libro "Napoli magica" nel teatro dell'Istituto Vittorio Veneto - alberghiero e tecnico turistico, di Scampia.

Tito e Giulio Cesare al Teatro Bellini

23 Marzo 2019
Tito e Giulio Cesare al Teatro Bellini

Si conclude alla grande il doppio spettacolo Tito e Giulio Cesare al Bellini. Applausi a scena aperta del folto pubblico che quotidianamente affolla platea e palchi dello storico teatro. Giulio Cesare e Tito...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense

ILeggi le altre notizie nostri sostenitori

Clicca su uno dei banner e visita il sito