17 Luglio 2019
RSS Facebook
Lunedì, 02 Marzo 2015 11:53

Isis: uccidete twitter e tutti gli atei In evidenza

Proclama dei miliziani del proclamato Stato Islamico indirizzato a tutti i jihadisti sparsi nel mondo

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Ancora una volta sotto la mira dei fondatori e fiancheggiatori dell’auto proclamato Stato Islamico (ISIS) sono finiti gli atei di tutto il modo e il fondatore, Jack Dorseyinsieme a tutti gli impiegati del social Twitter.

Da un po’ di tempo il social Twitter ha provveduto a censurare appelli e altri messaggi provenienti dal mondo che gira attorno all’ISIS.

In un comunicato diramato da un sito web di Pastebin, che normalmente è usato dai programmatori per archiviare e condividere frammenti ed esempi di codice sorgente, si legge tra l’altro “"Avete iniziato questa guerra fallimentare mentre vi avevamo avvertito dall'inizio che non è la vostra guerra, ma non lo avete capito e avete continuato a chiudere i nostri account su Twitter, ma come vedete noi torniamo sempre e i nostri uomini vi toglieranno la vita”

Nell'appello, scritto in lingua araba, ci si rivolge a tutti gli uomini di fede musulmana a distruggere Twitter e i suoi dipendenti in qualunque parte del mondo si trovino, e che non venga risparmiato nessun ateo.

Non la si può definire una fatwa, perché non è stata diramata da nessuna autorità religiosa, ma semplicemente di minacce che ricalcano le altre che ormai da tempo ascoltiamo.

Twitter, evidentemente in ansia, sta collaborando con le autorità militari americane e inglesi per verificare l’attendibilità del proclama.

Intanto in Irak prosegue l’avanzata dell’esercito iracheno per riconquistare la città natale di Saddam Husain, Tikrit, che da oltre un anno è saldamente nelle mani dei miliziani dell'Isis. L’avanzata dell’esercito appare costante e inarrestabile, sono utilizzate nelle operazioni militari forze di artiglieria e dell’aviazione irakena

Letto 979 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Rolex Capri Sailing Week dal 10 al 18 maggio

29 Aprile 2019
Rolex Capri Sailing Week dal 10 al 18 maggio

Manca davvero poco per l’ evento dell’anno: la Rolex Capri Sailing Week, evento di attrazione internazionale che apre la stagione velica nel Mediterraneo. Parteciperanno quasi 150 barche e 1.500 velisti provenienti da ogni...

Gran Premio lotteria n.70

28 Aprile 2019

Il Gran premio di Agnano spegne 70 candeline. La longevità di questo avvenimento sportivo e mondano è dovuto soprattutto allo sforzo immane del Presidente D’Angelo e del suo staff. L’ ippodromo è in...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense

ILeggi le altre notizie nostri sostenitori

Clicca su uno dei banner e visita il sito