18 Novembre 2017
RSS Facebook
Giovedì, 17 Luglio 2014 08:40

Storico accordo per la solidarietà

Siglato protocollo umanitario tra Alma Mundi e Fondazione Neuromed. Un considerevole quantitativo di attrezzature mediche donate all' ALMA MUNDI e destinate al'ospedale ucraino di Boryslav

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)
Il presidente dell'ALMA MUNDI avv.Gerry Danesi Console de del Nicaragua e il presidente della Fondazione Neuromed dott. Mario Pietracupa Il presidente dell'ALMA MUNDI avv.Gerry Danesi Console de del Nicaragua e il presidente della Fondazione Neuromed dott. Mario Pietracupa

 

Importante accordo sottoscritto dall’associazione Alma Mundi onlus con la Fondazione Neuromed di Pozzilli Isernia.

La svolta nei rapporti di solidarietà e cooperazione internazionale è arrivata lo scorso lunedì 14 luglio presso la sede della Fondazione presso il Centro Di Ricerca Parco Tecnologico Neuromed, nel corso della cerimonia di consegna di un considerevole quantitativo di attrezzature mediche donate all’Ama Mundi per l’invio all’ospedale Ucraino di Boryslav, Regione di L’viv.

La missione umanitaria ha visto la partecipazione anche dell’Ambasciata del Nicaragua e del Consiglio dell’Ordine degli avvocati di Napoli nell’ambito di un comune progetto di sostegno e miglioramento delle relazioni internazionali con nazioni emergenti. Alla presenza di numerosi ospiti istituzionali è stato così sottoscritto dal presidente della Fondazione Neuromed dott. Mario Pietracupa e dall’ avv.Gerry Danesi per l’Alma Mundi, un accordo di partenariato, o meglio un protocollo d’intesa, la cui importanza costituisce una vera e propria pietra miliare nell’ambito dello studio e della ricerca scientifica aperta – eticamente - ad una platea di interpreti più ampia.

Basti pensare che l’immensa tecnologia e tutto il know-how di studio e ricerca posseduto dalla Neuromed - Ircss di eccellenza nel centro-sud Italia – potrà essere messo a disposizione – proprio grazie a questo accordo – a ricercatori e studenti di altri paesi in via di sviluppo, primi tra tutti il Nicaragua che ha immediatamente salutato - attraverso il suo Ambasciatore a Roma, Monica Robelo Raffone – l’importante iniziativa.

Investire sui giovani, sul loro valore aggiunto - di qualsiasi nazione essi siano - è la scommessa della Neuromed, che per raggiungere questo obiettivo, metterà a disposizione strutture, risorse economiche, borse di studio e stages per ricercatori e studenti provenienti anche da altre aree geografiche, senza dimenticare naturalmente anche la piena disponibilità offerta dalla Fondazione a contribuire all’invio di attrezzature mediche ed ospedaliere ovunque ve ne sia la necessità.

"Impegno etico e solidale – come sottolineato dall’On. Aldo Patriciello - che ben si inserisce con una realtà scientifica all’avanguardia come quella del Centro di Ricerca Parco Tecnologico Neuromed".

L’accordo in sintesi costituisce una vera e propria rivoluzione nella tradizionale considerazione degli apporti umanitari e solidali genericamente intesi, perché vede l’importante Fondazione impegnata con l’Alma Mundi non soltanto con la materiale distribuzione di arredi, strutture ospedaliere e quant’altro necessario, destinato a paesi terzi, come appunto il caso della donazione dello scorso lunedì all’Ucraina, ma una concreta disponibilità offerta dalla Fondazione di favorire e incrementare la partecipazione dei giovani, non soltanto aiutandoli nei loro paesi di origine ma anche ospitandoli sul nostro territorio.

Superfluo aggiungere che il gesto rappresenta anche un messaggio di fratellanza e umanità rivolto a tutti i popoli, oltre che un importante contributo per il raggiungimento della pace sociale in quella regione. Per il dott. Mario Pietracupa, presidente della Fondazione Neuromed, questa donazione costituisce la prima in ordine di tempo di quelle già organizzate e di prossimo invio, come attestato dal protocollo d’intesa firmato appunto con il presidente dell’Alma Mundi, per altri paesi come Nicaragua e Angola.

Letto 2225 volte

Articoli correlati (da tag)

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Pippo del Bono al teatro Bellini: Il Vangelo

06 Novembre 2017
Pippo del Bono al teatro Bellini: Il Vangelo

Se un giorno tua madre, fervente cattolica, a pochi giorni dalla sua morte ti chiedesse di scrivere uno spettacolo sul “Vangelo” e tu, affermato autore, regista, attore, ateo o forse Buddista vorresti accontentarla,...

WEINSTEIN VA IN REHAB

16 Ottobre 2017
WEINSTEIN VA IN REHAB

#quellavoltache lo stupratore seriale andò in riabilitazione per dipendenza sessuale e, il caso fu bello e chiuso.

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense