21 Agosto 2019
RSS Facebook
Martedì, 05 Gennaio 2016 00:00

Ilaria Cucchi :"Ecco chi ha ucciso mio fratello".Pubblica su facebook la foto del carabiniere indagato

Ieri, Ilaria Cucchi ha pubblicato sul suo profilo facebook una foto in costume di uno dei carabinieri indagati per la morte di suo fratello Stefano. " Ecco chi ha ucciso mio fratello" scrive nel post, che ha ricevuto tantissimi commenti e condivisioni ma ha dato il via anche a tante polemiche.

 Il legale di Francesco Tedesco, il militare nella foto, ha denunciato Cucchi per diffamazione. "Il mio assistito è stato sommerso da minacce di morte a lui e ai suoi familiari - ha detto l'avvocato Elio Pini - Denunceremo anche gli autori di queste minacce".

 "Volevo farmi del male - scrive Ilaria Cucchi -, volevo vedere le facce di coloro che si sono vantati di aver pestato mio fratello, coloro che si sono divertiti a farlo. Le facce di coloro che lo hanno ucciso".

Tra gli oppositori al gesto spunta in prima fila Matteo Salvini: "Ilaria Cucchi? Capisco il dolore di una sorella che ha perso il fratello, ma mi fa schifo. È un post che mi fa schifo. Mi ricorda tanto il documento contro il commissario Calabresi".  Sono le dure parole del segretario della Lega Nord, a La Zanzara su Radio 24 e ancora : "La sorella di Cucchi, si deve vergognare. La storia dovrebbe insegnare. Qualcuno nel passato fece un documento pubblico, erano intellettuali sdegnati contro un commissario di polizia che poi fu assassinato. I carabinieri possono tranquillamente mettere una foto in costume da bagno sulla pagina di Facebook. O un carabiniere non può andare al mare? È assolutamente vergognoso. I legali fanno bene a querelare la signora e lei dovrebbe chiedere scusa".

"Chi cerca la verità non può provare vergogna" la risposta di  Lucia Uva.

La sorella di Giuseppe Uva, morto in ospedale nel 2008 a Varese dopo essere stato fermato da poliziotti e carabinieri e portato in caserma, posta l'immagine di un agente coinvolto. "Io che colpa ne ho se come Ilaria Cucchi voglio farmi del male per vedere in faccia chi ha passato gli ultimi attimi di vita di mio fratello " ha scritto Lucia Uva.

L'uomo nella foto, un autoscatto a torso nudo in palestra, i muscoli in vista come per il carabiniere del caso Cucchi, è Luigi Empirio, a processo assieme ad altri. Uva venne fermato ubriaco in strada e portato in caserma: per la famiglia sarebbe stato picchiato, gli uomini delle forze dell'ordine indagati hanno sempre negato.

"Mettetevi bene in testa noi vittime dello Stato vogliamo solo la verità - ha concluso il post Lucia Uva - e non ci fermeremo fin quando i colpevoli non verranno tutti fuori".

Scritto da 
Vota questo articolo
(0 Voti)
Letto 345 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense