15 Dicembre 2017
RSS Facebook
Diritti delle donne

Diritti delle donne

Breve descrizione della rubrica Diritti delle donne

Martedì, 08 Agosto 2017 00:00

Femminicidio: donne ancora vittime di violenza

Scritto da
Vota questo articolo
(11 Voti)
Sempre più spesso i fatti cronaca sono legati a un argomento piuttosto spinoso, un tema che fa discutere e fa arrabbiare, si tratta della violenza sulle donne.
Vota questo articolo
(0 Voti)
E' morta oggi nella sua casa a Roma, a 91 anni l'antropologa e scrittrice Ida Magli, l'autrice di 'Matriarcato e potere delle donne' e del longseller 'Gesu' di Nazareth con il quale ha vinto nel 1982 il Premio Brancati per la letteratura. "E' morta a casa sua, serena e lucida accanto al figlio. Si era rotta il femore alcune settimane fa. L'intervento era andato bene ma era molto depressa perchè pensava di non poter essere più indipendente" spiega Giordano Bruno Guerri scrittore con il quale aveva collaborato e che era molto vicino alla famiglia. Ricordiamo la presa di posizione contro l'Unione Europea fra le sue ultime lotte, Fin dal 1994 aveva sostenuto tesi contrarie all'unificazione europea e aveva cercato inutilmente…
Vota questo articolo
(0 Voti)
"Contro utero in affitto sanzione amministrativa inutile. Deve essere reato penale con inadottabilità" un Tweet pubblicato dal ministro della Salute Beatrice Lorenzin alimenta il fuoco nel dibattito sulle Unioni Civili. la Lorenzin ha poi specificato alla stampa: “Credo che, ormai, bisognerà votare sull’emendamento, a meno che non si riesca a trovare un punto di ‘caduta’ e, a mio parere, può essere solo quello di rendere l’utero in affitto un reato universale”. - Parla di un reato punibile penalmente- " Un reato che bisogna legare ad una norma penale, successivamente porre sanzioni ed il divieto di adottabilità per il partner. In questo modo si svuoterebbe la stepchild da qualsiasi tentativo di far rientrare dalla finestra quello che abbiamo voluto tenere fuori…
Vota questo articolo
(0 Voti)
 L.A.: "lui voleva che morissi ma non c'è riuscito" 16 aprile 2013: Lucia Annibali, alle 21.30, rientra nella sua abitazione di Pesaro, in via Rossi. Un uomo incappucciato le getta dell’acido solforico al 66% sul volto. Durante i soccorsi l’avvocatessa avrebbe fatto il nome del suo aggressore. I vicini raccontano di una «relazione malata» tra la Annibali e Luca Varani: l’avvocatessa l’aveva lasciato perché lui era fidanzato da tempo con un’altra donna. Lucia Annibali viene ricoverata al Centro grandi ustionati di Parma. 20 aprile 2013: Luca Varani viene arrestato e portato nel carcere di Villa Fastiggi, di Pesaro. Gli inquirenti ipotizzano che l’uomo sia il mandante e non l’esecutore dell’aggressione, perché la sera dell’agguato era a una partita di calcio.…
Mercoledì, 10 Giugno 2015 14:11

Casa della Socialità

Scritto da
Vota questo articolo
(22 Voti)
Casa della Socialità, intervento promosso e sostenuto dall’Assessorato al Lavoro e Attività Produttive del Comune di Napoli.
Vota questo articolo
(6 Voti)

UltimeLeggi le altre notizie notizie

In nome della rosa al Bellini di Napoli

26 Novembre 2017
In nome della rosa al Bellini di Napoli

Erano anni bui. Anni laddove si finiva al rogo per eresia semplicemente perchè si era antipatici a qualcuno. Anni dove i potenti di una famiglia erano re, cardinali e papi; Imperava la Santa...

In nome della rosa al Bellini di Napoli

26 Novembre 2017
In nome della rosa al Bellini di Napoli

Erano anni bui. Anni laddove si finiva al rogo per eresia semplicemente perchè si era antipatici a qualcuno. Anni dove i potenti di una famiglia erano re, cardinali e papi; Imperava la Santa...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense