20 Febbraio 2019
RSS Facebook
Lunedì, 07 Aprile 2014 11:10

Campania: si vive di meno, ma le donne hanno più coraggio nel fare impresa In evidenza

La Campania è la regione italiana dove si vive di meno, ma è anche quella dove c’è il maggior numero di imprese al femminile

Scritto da  Antonio Graziano
Vota questo articolo
(7 Voti)

Due le notizie che ci disegnano la Campania in bianco e nero, la peggiore è l’aspettativa di vita, si muore in media due anni prima di altre regioni, la migliore longevità è nelle Marche, e, il maggior numero di imprese al femminile nella nazione. Rispetto alle altre regioni italiane la Campania è quella dove si vive di meno, circa 78 anni per gli uomini e 83 per le donne, tirando le somme in media nella regione si vive circa due anni in meno che nelle altre, ma c’è anche un altro problema, è sempre la Campania, la regione ove ci si ammala di più, malattie cardiovascolari, diabete, malattie respiratorie e croniche sono superiori rispetto al resto del Paese.

Il Ministero della Salute a tal proposito ha inteso dare una svolta con campagne informative attraverso opuscoli che verranno distribuiti, gratuitamente, in farmacie e nelle strutture sanitarie, ove viene spiegato cosa e come fare per vivere più a lungo e soprattutto con minori acciacchi. In Campania ci sono quasi un milione di ultrasettantenni su una popolazione di poco meno di 6 milioni di abitanti, e il Ministero ha deciso di invertire la rotta puntando soprattutto sulla prevenzione. Oltre gli opuscoli informativi partirà di concerto con network presenti nelle metropolitane di Napoli videomessaggi che informano cosa fare per vivere di più e meglio. Va segnalato che in questi giorni è molto attiva l’informazione che il network , presente nelle metropolitane, sta svolgendo per informare, sia a proposito della prevenzione, sia per la donazione degli organi, tessuti e sangue, a tal proposito vi rimandiamo all'articolo già pubblicato sul nostro giornale http://www.ilfioreuomosolidale.org/index.php/in-primo-piano/item/946-anche-alma-mundi-e-il-fiore-uomosolidale-partecipano-alla-piu-grande-campagna-comunicativa-per-la-donazione-di-organi-in-campania.

Invece sul fronte impresa c’è da segnalare che sempre in Campania secondo una stima del Centro Studi Ance Salerno, c’è il maggior numero di imprese al femminile, circa il 27% rispetto alla media nazionale, ferma al 23%.

Secondo il centro questo successo di imprese rosa è dovuto soprattutto alla mancanza di lavoro che impera nella regione, e pertanto le donne preferiscono provarci da sole. In testa alla classifica regionale spicca la città di Avellino, seguita a ruota da Benevento, le due città messe insieme arrivano a poco più di 25mila attività al femminile, piazzandosi ai primi posti della graduatoria nazionale, Napoli invece risulta l’ultima della regione con il 25% di imprese, ma sempre avanti ad altre città italiane. i dati sono forniti da Unioncamere. Le imprese che maggiormente operano sono nel settore alimentare e abbigliamento, ma vanno forte anche esercizi commerciali e società di servizi pubblici

Letto 1201 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

29 Ottobre 2018
QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

Affisso in un ristorante di Napoli un divieto di entrata per Matteo Salvini. Il manifestino sulla porta è fin troppo chiaro: c’è la faccia di Salvini con un netto segnale di divieto...

Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

25 Ottobre 2018
Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

Applausi a scena aperta per il ritorno al teatro Bellini dell'Orchestra di Piazza Vittorio che dedica ancora a Mozart il suo nuovo spettacolo teatrale: Il Don Giovanni, il nuovo lavoro firmato dall'orchestra più...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense