18 Novembre 2017
RSS Facebook
Martedì, 29 Novembre 2016 11:52

Decisione presa: a Trieste vaccinazione obbligatoria per i bambini delle scuole materne

Vaccinazione obbligatoria per i bambini per l'iscrizione agli asili comunali e convenzionati a Trieste.

Scritto da  Roberta Di Maria
Vota questo articolo
(3 Voti)

E’ stata presa nel corso della notte dal Consiglio comunale a maggioranza, la decisione che vede la vaccinazione obbligatoria per i bambini che frequentano gli asili comunali di Trieste. Tra gli astenuti i rappresentanti del M5s. "Trieste - ha sottolineato l'assessore all'infanzia, Angela Brandi - è la prima città italiana a prevedere l'obbligo di vaccinazione antidifterica, antitetanica e antiepatite B per i bimbi che frequentano gli asili". Il provvedimento andrà in vigore a partire da gennaio per le iscrizioni al prossimo anno scolastico 2017-18. La settimana scorsa anche l'Emilia-Romagna aveva reso obbligatori i vaccini per frequentare gli asili nido regionali. Questa decisione è stata presa dopo aver rilevato che a Trieste le coperture vaccinali sono scese sotto il livello di sicurezza del 95%. In particolare - ha riferito l'assessore Brandi - la copertura antidifterica è arrivata all'89%, quella antitetanica al 91%, l'antipolio al 92% e quella antiepatite virale B all'89%. L'obbligo vale sia per i bambini degli asili nido (da zero a tre anni), sia per quelli delle scuole materne (da tre a sei anni), per un totale di circa quattromila bimbi. I genitori sono tenuti a garantire, con un'autocertificazione, l'avvenuta vaccinazione che,nonostante ciò, sarà verificata dalle strutture comunale con numerosi controlli. La decisione di adottare l'obbligo di vaccinazione dei bimbi che frequentano gli asili è stata proposta dalla Giunta guidata da Roberto Dipiazza al termine di un percorso di collaborazione con l'Ordine dei Medici, il Collegio dei Pediatri, l'ospedale infantile Burlo Garofolo e l'Azienda sanitaria AsuiTs del capoluogo giuliano.

Letto 252 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Pippo del Bono al teatro Bellini: Il Vangelo

06 Novembre 2017
Pippo del Bono al teatro Bellini: Il Vangelo

Se un giorno tua madre, fervente cattolica, a pochi giorni dalla sua morte ti chiedesse di scrivere uno spettacolo sul “Vangelo” e tu, affermato autore, regista, attore, ateo o forse Buddista vorresti accontentarla,...

WEINSTEIN VA IN REHAB

16 Ottobre 2017
WEINSTEIN VA IN REHAB

#quellavoltache lo stupratore seriale andò in riabilitazione per dipendenza sessuale e, il caso fu bello e chiuso.

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense