12 Dicembre 2018
RSS Facebook
Sabato, 31 Gennaio 2015 12:29

Sergio Mattarella è il Presidente In evidenza

Un lungo applauso spezza la voce della Presidente Boldrini, Mattarella oltre il fiume

Scritto da  Dan Tarantini
Vota questo articolo
(5 Voti)

Ha 73 anni il nuovo Presidente, il successore di re Giorgio. votato dalle forze di Governo e molti di Forza Italia

Qualche sera fa Bruno Vespa in un suo Porta a Porta aveva stabilito che Sergio Mattarella non aveva nessuna chance di essere eletto in quanto completamente sconosciuto al popolo italiano. Bruno Vespa non aveva tutti i torti, ma come spesso accade non ci azzecca, Il neo Presidente infatti non è molto gradito dagli italiani, secondo l’Istituto Ixè commissionato dalla trasmissione televisiva “Agorà” il 50% degli italiani non lo avrebbe votato.

Eppure il Presidente Mattarella ha una bella storia, poco conosciuto all'estero, ma molto attivo nelle istituzioni del Paese. È stato considerato un democristiano di sinistra, poco incline alla sottomissione, è stato Ministro della Pubblica Istruzione e sbatté la porta del Governo de Mita allorquando fu favorito Berlusconi e i suoi traffici televisivi.

Ha combattuto la svolta a destra di Buttiglione e Formigoni quando scelsero di portare la Dc alla corte di Berlusconi e dei MSI e quindi dandogli la possibilità di governare. I fatti gli daranno ragione, sia Buttiglione, sia Formigoni nel tempo mollarono il cavaliere.

È stato Ministro della Difesa ed ha abolito il servizio militare obbligatorio, ma è stato anche il Ministro che partecipò ai bombardamenti NATO in Serbia, molte ombre sono ancora presenti nella sua storia,  alcuni militari militari italiani ebbero gravi problemi di salute legati a uranio impoverito ma lui ha sempre negato.

E stato relatore della migliore legge elettorale, il Mattarellum, che dava garanzie di esistenza ai Partiti piccoli ma anche governabilità.

E’ il Presidente che difficilmente concederà grazie e agibilità politiche a chicchessia. Sbaglia chi crede che sarà un Presidente notaio, non sarà visibile come gli ultimi Capi di Stato, ma certamente è un costituzionalista accorto e servitore delle Istituzioni.

È siciliano ed è fratello del compianto Piersanti Mattarella, combattente, come tutta la sua famiglia, contro la mafia.

Cercando di paragonarlo a qualcuno dei suoi predecessori si potrebbe accostare il suo carattere e il suo senso del lavoro a Oscar Luigi Scalfaro, difensore fedele della Carta Costituzionale.

E’ il Presidente che ha il suo punto debole nella conoscenza internazionale, ma forse è questo il motivo per cui Renzi lo ha scelto, un uomo umile e probabilmente giusto. Auguri Presidente, l’Italia ne ha tanto bisogno!

Letto 904 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

29 Ottobre 2018
QUI SALVINI NON PUÒ ENTRARE

Affisso in un ristorante di Napoli un divieto di entrata per Matteo Salvini. Il manifestino sulla porta è fin troppo chiaro: c’è la faccia di Salvini con un netto segnale di divieto...

Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

25 Ottobre 2018
Il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio

Applausi a scena aperta per il ritorno al teatro Bellini dell'Orchestra di Piazza Vittorio che dedica ancora a Mozart il suo nuovo spettacolo teatrale: Il Don Giovanni, il nuovo lavoro firmato dall'orchestra più...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense