21 Agosto 2017
RSS Facebook
Mercoledì, 27 Febbraio 2013 21:58

Il Fiore Uomo Solidale e l'Alma Mundi

Nasce la partnership per la solidarietà

Scritto da 
Vota questo articolo
(10 Voti)

Gerry Danesi

Nel maggio del 2006 nasceva l'associazione Alma Mundi onlus. Un sodalizio di pochi amici motivati da un solo comune denominatore: la volontà di lottare contro l'indifferenza, sempre più diffusa e generalizzata, il degrado culturale e morale, e, naturalmente the last but not the least, a difesa e per l'affermazione di qull'insopprimibile concetto di legalità "a tutto tondo", che è il necessario punto di partenza per ogni positiva istanza della nostra collettività. Tra questi pochi amici vi era Doriana Vriale, mia fraterna amica dall'infanzia e compagna di innumerevoli avventure editoriali negli anni '90. Nel marzo di quest'anno, qualche giorno prima di partire per l'Angola per l'inaugurazione di una scuola elementare, riprendendo il filo di un sogno mai interrotto, Doriana mi comunicava la sua volontà di fondare un giornale di denuncia sociale, di solidarietà e informazione, depurata dalle stipsi della politica conformista e radical-chic, in sintesi, perchè questo è il messaggio...di cultura con la C maiuscola.

Un periodico che facesse eco di voci silenziose, di diritti violati, negati, informando "senza corrispettivo e interesse" l'innumerevole pubblico di giovani, donne, anziani, italiani e non, senza alcuna distinzioni di etnia, religione e appartenenza sociale. Una "creatura" editoriale che rispondesse senza pregiudiziali di sorta, ad un universo di bisogni e necessità, di interrogativi e chiarimenti, spesso lasciati senza neppure una risposta, e ciò, nonostante l'enciclopedica ed apparente globalizzazione culturale. Migliaia e migliaia di volti cui dare un nome, un'identità, troppo spesso lasciati ingrigire nell'indifferenza e apatia di eminenti cattedratici, tra l'ingordigia dei tanti politici collusi e purtroppo...nell'insipienza ed arroganza dei poteri dominanti, senza alcuna speranza di avere voce sul palcoscenico di questa vita. Tra incudine e martello! Costretti tra malcostume, camorra e amministratori distratti ed incapaci, e spesso ignorati anche per l'inefficienza colposa e irresponsabile dei tanti servitori dello stato.

Come dire di no? E soprattutto come non legare l'associazione Alma Mundi onlus ad un progetto solidaristico, umanistico e culturale come questo propostomi dal Direttore? E' in ragione di tanto che nasce la sottoscrizione di un protocollo d'intesa tra "Il fioreuomosolidale" e l'Alma Mundi onlus. Una partership solidale e responsabile, tra persone legate dagli stessi ideali di giustizia, dagli stessi valori umani e dall'identica passione sociale, rivolta concretamente alle tante e troppe "voci dal silenzio", per un auspicabile riscatto da una vita a volte insosteniblile. Da oggi pertanto, Il FioreUomoSolidale con la sua redazione, sportelli di accoglienza, iniziative ecc..rappresenterà l'interfaccia operativa dell'Alma Mundi Onlus, con una collaborazione ed un "quotidiano scambio solidale" finalizzato a rendere concretamente attuabili e possibili i tanti progetti che già da anni l'associazione ha realizzato sia in Italia che in America Latina e in Africa.

Grazie a Doriana, grazie a Voi tutti...buon lavoro si comincia!

http://www.ilfioreuomosolidale.org/index.php/progetti-solidali

www.almamundi.it

Il Vicedirettore Gerry Danesi

 

Letto 4782 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Borgoinfesta a Borgagne

09 Luglio 2017
Borgoinfesta a Borgagne

Italia è la patria delle contrade e dei borghi, delle sagre e delle feste campagnole. Dalle mia parti, in Campania, sono molteplici, spesso ripetitive e finiscono col farmi ingrassare ancor di più. Mi...

Napoli, la funicolare centrale non riapre ancora

10 Giugno 2017
Napoli, la funicolare centrale non riapre ancora

Se il Comune non paga la ditta, la funicolare resterà chiusa.

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense