24 Agosto 2019
RSS Facebook
Martedì, 04 Novembre 2014 12:35

Tempi moderni: massimo venti anni e molti lavori saranno estinti In evidenza

Le Università, come le banche, agenzie di viaggio e call center spariranno, una nuova rivoluzione preannunciata da Charlie Chaplin, resistono scrittori, stilisti e ingegneri

Scritto da 
Vota questo articolo
(5 Voti)

Secondo il giornale QF a causa della teconologia tra meno di venti anni molti lavori e professioni non esisteranno più. Sono a rischio estinzione circa il 50 % dei lavori, al primo posto gli operatori di call center che vedranno sostituita la loro voce da un disco ripetitivo e suadente più dell’operatore che oggi chiama a casa nelle ore più impensate.

Intenet porterà via definitvamente gli sportelli bancari e le tante filiali che ancora oggi si sostituiscono a cinema, botteghe di diversa attrazione, scompariranno insieme agli impiegati, il sogno di lavorare dietro uno sportello bancario è oramai alla fine insieme al posto sicuro e a tempo indeterminato.

Non la passeranno liscia neanche le agenzie di viaggio e gli sportelli per la vendita di titoli di viaggio, basta code agli sportelli e chiacchiere con impiegati di stazioni e agenzie, basta a chiedere consigli o chiarimenti, dovremmo fare tutto da soli, individualmente.

Una rivoluzione telematica anche nel mondo delle Università, via Internet sarà possibile iscriversi a Oxford o Cambidge e seguire i corsi incollati allo schermo da casa propria, dalla propria poltrona sarà possibile firmare le presenze alle lezioni, sostenere esami e la laurea, che sarà consegnata via mail, avrà lo stesso valore di quella presa oggi uscendo di casa recandosi in facoltà, quindi tempi duri anche per insegnanti e professori, nonché per gli autori di testi universitari, quindi tutto un universo che andrà in fumo, tipografi, fotocopiatori abusivi fino ai guardiani dei motorini appostati sui marciapiedi.

Sempre nel mondo dell’apprendimento sarà del tutto inutile la laurea in lingue straniere, i traduttori simultanei di Internet saranno migliorati fino alla perfezione nel giro di cinque anni, quindi addio a insegnanti di lingua straniera e relativi traduttori.

Secondo le informazioni raccolte da QF anche la cosiddetta vigilanza stradale sarà quasi del tutto azzerata, gli autovelox e le telecamere di sorveglianza saranno pressoché perfette e sostituiranno i vigili urbani, per eventuali informazioni di strade, piazze e palazzi potremmo ricorrere ai vari strumenti di sostegno informatico.

Ma il giornale tranquillizza, non è affatto detto che tutto ciò creerà maggiore disoccupazione, aumenteranno gli scrittori e le professioni di fantasia, e soprattutto, per ora, non sono in discussione i netturbini, le badanti o i collaboratori domestici.

Un mondo che già Charlie Chaplin con orrore mostrava nel suo celebberrimo film “Tempi Moderni” in cui accusava le macchine e la meccanica di distruggere arti e mestieri, a tutto ciò un solo pensiero o opinione, che brutto il mondo di coloro che lo prenderanno dalle nostre mani, saremo sempre più soli, e gli amici che oggi conosciamo per strada li avremo solo su facebook

Letto 15208 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

Eccellenze reali a Capri con Universiadi

17 Luglio 2019
Eccellenze reali a Capri con Universiadi

L’Universiade approda sull’Isola Azzurra. Il 5 luglio circa cento delegati in arrivo a Capri (NA) e da ogni angolo del mondo per “Capri incontra l’Universiade”. Un evento organizzato da Eccellenze Reali al Gran...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense