19 Giugno 2019
RSS Facebook
Domenica, 27 Ottobre 2013 12:40

Una festa dedicata alle energie pulite

Manifestazione a favore della green economy ai fori imperiali

Scritto da  Antonio Graziano
Vota questo articolo
(29 Voti)

Dalle 10 del mattino si svolge a Roma la manifestazione a favore di tutte le energie rinnovabili. Sono oltre quaranta le associazioni ed enti che attraverso i loro stand stanno facendo bella mostra delle loro idee e progetti realizzati e in fase di essere. Inoltre sono anche in corso seminari e laboratori energetici, stand dedicati agli studenti e dimostrazioni sul campo in miniatura di come funzionano i pannelli solari e altro. Le energie rinnovabili hanno avuto negli ultimi anni uno sviluppo impressionante, la richiesta di energia pulita, che non dipenda dai fossili, che fanno male, danneggiano l’ambiente attraverso inquinamento dell’atmosfera e sono fonte di malattie respiratorie a causa delle polveri sottili,. La manifestazione, che vive la partecipazione delle più importanti sigle dell’ambientalismo italiano, tra cui Legambiente e Greenpeace, vuole promuovere ulteriormente lo sbocco delle energie pulite e rinnovabili, dal solare, al vento e alle maree. Secondo gli organizzatori sono ormai 600 mila gli impianti cosiddetti alternativi che producono circa il 30% del fabbisogno energetico. La manifestazione che ha il suo percorso ai fori imperiali vede anche un numero smisurato di biciclette, go kart muniti di pedali e, officine addette alla riparazione o alla costruzione di mezzi di locomozione motori. Nelle richieste che la manifestazioni lanciano attraverso i suoi promotori, ci sono quella di una maggiore cooperazione tra condomini e pubblica amministrazione, per sgravi o agevolazioni all'impiantistica solare, e maggiori fondi per la ricerca energetica pulita . Un altro campanello d’allarme che lamentano i coordinatori, è il possibile inserimento nel sistema green economy di soggetti legati ad associazioni malavitose “bisogna stare sempre in guardia, e non accettare nessun compromesso con personalità di malaffare”, dichiarano gli organizzatori dai loro siti e pagine facebook. Il petrolio ed il carbone e gli altri combustibili, come l’olio, secondo gli organizzatori, hanno ormai fatto il loro tempo, la svolta deve avvenire adesso, non si può più aspettare, anche alla luce dei danni che l’ecosistema sta subendo a causa di questi soprusi alla natura che quotidianamente si consumano, e soprattutto alla crisi economica che il sistema classico enegetico sta causando. La manifestazione sta avendo un largo successo di partecipazione, famiglie intere e appassionati si stanno recando in queste ora ai fori imperiali pronti a firmare le richieste più varie perché il paese diventi sempre più verde e sostenibile.

Letto 1078 volte

UltimeLeggi le altre notizie notizie

Rolex Capri Sailing Week dal 10 al 18 maggio

29 Aprile 2019
Rolex Capri Sailing Week dal 10 al 18 maggio

Manca davvero poco per l’ evento dell’anno: la Rolex Capri Sailing Week, evento di attrazione internazionale che apre la stagione velica nel Mediterraneo. Parteciperanno quasi 150 barche e 1.500 velisti provenienti da ogni...

Gran Premio lotteria n.70

28 Aprile 2019

Il Gran premio di Agnano spegne 70 candeline. La longevità di questo avvenimento sportivo e mondano è dovuto soprattutto allo sforzo immane del Presidente D’Angelo e del suo staff. L’ ippodromo è in...

ILeggi le altre notizie nostri Partners

BannerLeggi le altre notizie AD Sense